A sfatare falsi miti e pregiudizi, pensa l’influencer!

Venite con me nel mono dei social. Voglio presentarvi i miei influencer e attivisti preferiti in
materia di autismo, che vivono e raccontano lo spettro con ironia ed efficacia, in presa diretta.

EMANUELA MASIA
Nata in Sardegna con una malattia ereditaria del sangue, vive a Ostia. Attraverso i suoi Vlog,
podcast e video di approfondimento fa conoscere l’autismo a trecentosessanta gradi, senza
nasconderne le sfaccettature e smontando gli stereotipi. Attrice, divulgatrice ed educatrice
professionale, la sua nota distintiva è il sorriso contagioso, perché affrontare argomenti seri non
vuol dire per forza essere seriosi.

 

I TERCONAUTI
I Terconauti sono un trio formato da due fratelli, Damiano, autistico, e Margherita Tercon e dal
fidanzato di lei, Philipp Carboni. Il fatto che il gruppo sia composto da una persona autistica e da
due neurotipici fa sì che si possa vedere tutto da un’altra prospettiva. Si sono esibiti a Italia’s Got
Talent e – successivamente – a Tu Si Que Vales, con l’obiettivo di togliere all’autismo quel velo di
pietismo che di solito ricopre l’argomento. Hanno scritto il libro “Mia sorella mi rompe le balle –
una storia di autismo normale” (Mondadori, 2020), sono stati TEDx speaker e mettono in scena
sketch comici sull’autismo – ma non solo in tutta Italia, caratterizzati da un’ironia e allegria
travolgente.

RED FRYK HEY
È una ballerina, insegnante e coreografa professionista, attivista autistica per i diritti delle persone
autistiche, nata a Saluzzo in provincia di Cuneo, con origini lucane e sarde. Adora Walt Disney e
Tim Burton e il colore che la rappresenta è il rosso. Il suo impegno è tanto e lo si intravede in ogni
suo post, video o intervista che rilascia. Le sue azioni sono tutte incentrate sul rispetto,
sull’abbattimento delle barriere e sulla valorizzazione dell’unicità di ognuno. Perché, come dice lei:
«la neurotipicizzazione è una delle forme di violenza più brutte esistenti».

 

precedente

successivo