L’inclusione passa attraverso la diversità

Quando cerchi di conformarti alla norma, perdi la tua unicità, che può essere il fondamento della tua grandezza.

[Dale Archer]

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non si è sentito diverso dagli altri pensando di essere sbagliato. Questa sensazione può suscitare emozioni negative verso sé stessi fino a sentirsi in difetto rispetto agli altri. Perché essere diverso dovrebbe essere sbagliato? Il problema nasce quando la persona non rispecchia dei canoni imposti dalla società, facendo sentire l’individuo anormale. Cosa significa essere diverso? Tale termine deriva dal latino “divèrsus”, ovvero “voltato in altra parte”, “allontanarsi”. La persona considerata diversa subisce atteggiamenti di esclusione da parte degli altri, che, al contrario, rispecchiano una rappresentazione standardizzata. Succede a volte che per sentirsi inclusa la persona “diversa” cerchi in tutti i modi di conformarsi alla norma imitando i comportamenti “normali” dei coetanei. In questo modo però si rischia di perdere la propria unicità, che è ciò che caratterizza ogni essere umano guidandolo verso la sua identità. La verità è che non esiste il “normale” o il “diverso”, esistono persone con proprie caratteristiche e valori. Immaginiamoci di compiere le stesse azioni, di avere lo stesso stato d’animo e di avere gli stessi pensieri. Come possiamo confrontarci in modo costruttivo tra persone identiche? È la diversità che arricchisce l’essere umano, aprendogli la mente grazie alla nascita di diversi punti di vista e di nuove idee. Andiamo oltre l’apparenza, non guardiamo gli altri attraverso il filtro delle etichette imposte dalla società, piuttosto guardiamoli come persone uniche, non escludiamoli perché li consideriamo particolari, è in quella particolarità che si nasconde il loro vero essere. Mi rivolgo a voi, che vi considerate sbagliati, non vedetevi tali, è questa “diversità” che vi arricchisce, che vi rende chi siete. Non imitate gli altri, rischiate di perdere voi stessi, di perdere la vostra identità. Circondatevi di persone che vi accettano per come siete, che vi includono nonostante la vostra diversità.

precedente

successivo